Freddo e pericoli: importante proteggersi se si è indifesi

Freddo e pericoli: bisogna essere pronti a tutelarsi ed a proteggersi, specialmente per quel che riguarda le conseguenze del freddo intenso per alcune categorie di persone

L’ondata di gelo che attraverserà l’Italia e che nei prossimi giorni potrebbe diventare ancora più intenso a causa del ciclone siberiano Burian, potrebbe provocare forti disagi in molti settori, a partire da quello dei trasporti e soprattutto dei treni, che saranno sottoposti a maggiori controlli a causa del possibile ghiaccio sui sistemi di alimentazione elettrica e sui cavi.

Freddo e pericoliOggi si parla molto di freddo intenso e di precipitazioni, ma è molto importante anche pensare ad un altro aspetto, che è quello legato alla salute: è infatti del tutto possibile che le ondate di freddo e di neve possano risvegliare le sindromi influenzali, con un notevole incremento delle patologie. Per questo motivo, è bene essere pronti e consapevoli a difendersi in maniera intelligente dal freddo, soprattutto per quel che riguarda le persone più vulnerabili, come ad esempio chi soffre di cardiopatie, i diabetici, coloro che soffrono di patologie croniche all’apparato respiratorio, gli anziani e i bambini.

Il Ministero della Salute ha, per questo motivo, diramato una serie di consigli per aiutare le persone in difficoltà a proteggersi dalle conseguenze del freddo gelido di questi giorni: massima attenzione soprattutto alle categorie di persone citate.

Potrebbero Interessarti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *