Online: nuovi operatori internazionali… se ci sarà il nuovo bando

Ecco anche per quale motivo il mondo del gioco e quello dei migliori siti di casino online sta attendendo la riforma: il nuovo bando “scommesse” che consentirà l’assegnazione di nuove concessioni e che porterà al mercato italiano l’ingresso di nuovi operatori internazionali, anche di forte brand, che potrebbero dare un ulteriore stimolo per rendere questo segmento di mercato ancora più ricco, tecnologicamente innovativo e, sopratutto, accattivante e coinvolgente.

E non da ultimo, bisogna anche ricordare che “l’ingresso di nuove concessioni” toglierà forza e “pezzi” al mercato illecito, visto che darà la possibilità per alcune piattaforme ancora senza autorizzazione italiana, di entrare nella rete lecita del nostro Paese, immettendo una sana competizione sul mercato che non farà altro che aumentare la qualità dei prodotti, ma in tutta sicurezza e legalità.

nuovi operatori internazionaliOvviamente, per garantire una crescita del mercato online è sempre più necessario ed importante puntare sulla protezione del sistema, innanzitutto con campagne che portino a “svilire” i continui attacchi mediatici ed anche politici nei confronti di questo settore. Porterà anche ad essere attivi nello studiare e mettere sul campo azioni efficaci per promuovere il gioco responsabile e la sua cultura. Risulterà essere assolutamente indispensabile il lavoro sulla stesura e sulla informazione delle linee guida per il gioco online, così come hanno già fatto da tempo altri Paesi: è assurdo che il Paese Italia, che è quasi sempre all’avanguardia su tantissime cose, non lo sia anche in questa direzione!

Come per tutto il mondo del gioco d’azzardo lecito, è importante che si faccia recepire anche questo segmento del gioco come un mercato sano, dell’intrattenimento e che questo mercato venga accettato “socialmente”, ma che dovrà essere attentamente controllato affinchè il divertimento non degeneri in comportamenti problematici che vanno a svantaggio direttamente del giocatore, del settore ed anche del territorio e della società.

Certamente, il mercato del gioco può avere nuovi sviluppi come quello sempre più attuale dell’esperienza di gioco omnichannel: ormai, sono sempre di più i giocatori retail che avranno un conto di gioco aperto e che giocheranno con più canali, usufruendo e beneficiando delle offerte che ogni canale mette a disposizione.

Il segmento che probabilmente avrà un maggiore sviluppo, oltre a quello dei casino online, visto che almeno in Italia è ancora ai primordi, è quello delle scommesse come fantasy sport, eSport ed altro, ma nella crescita futura ci sarà un grande spazio anche per il comparto slot machine, grazie alla innovazione tecnologica che porta sul mercato prodotti sempre più coinvolgenti nelle dinamiche di gioco.

Parlare di sviluppo di mercato quando gli operatori del gaming italiano, però, sono soggetti a restrizioni e difficoltà sembra veramente utopistico. Non da ultimo il problema che è sorto dalle limitazione da Google sulla rete: ad oggi, gli operatori italiani legali, titolari quindi di una concessione statale, non possono proporre le nostre app di gioco di Google Play poiché andrebbero incontro ad una serie di restrizioni imposte dalla politica di questa società, mentre si moltiplicano le app “fake” che propongono altri tipi di gioco. Questo è veramente un problema serio per gli operatori tricolore che andrà affrontato, discusso e risolto perché sta creando tantissime complicazioni che portano a mancati incassi notevoli oltre che problematiche di “comunicazione”.

Potrebbero Interessarti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *