Trading binario: le strategie migliori da utilizzare

Praticare trading online tramite opzioni binarie non è così facile come potrebbe pensare qualcuno poco avvezzo a questo innovativo settore della finanza.

Sicuramente si tratta di un sistema fatto su misura per i trader meno esperti, ma questo non vuol dire che non esistano svariate strategie anche molto complesse da sfruttare per migliorare le nostre operazioni.

Tra queste strategie, negli ultimi anni, ce ne sono tre che si sono imposte come le più utilizzate e le più vincenti per il trading binario: la cosiddetta “one touch”, quella a “60 secondi” e, infine, quella basata sulla “banda di Bollinger”.

Analizziamole nel dettaglio e scopriamo le caratteristiche che le hanno rese così famose tra gli appassionati di opzioni binarie. Su http://www.opzionibinarie.me/strategie/ puoi trovare anche strategie meno conosciute ma ugualmente redditizie.

trading binario strategieLe opzioni binarie “one touch” sono tra le più utilizzate dagli investitori di tutto il mondo poiché permettono di ottenere fino al 500% della cifra investita, visto soprattutto che la quota viene decisa a priori dal broker in questione.

Profitti elevatissimi con investimenti anche molto piccoli, a discapito però della sicurezza: il sistema one touch è infatti il più rischioso e si può mettere in atto solo combinandolo con un’accurata analisi del mercato.

Il funzionamento, di contro, è davvero molto semplice: basterà prevedere se entro la fine della scadenza il prezzo toccherà o meno una determinata soglia prestabilita dal broker. La bravura e l’intuito del trader sono quindi fondamentali.

Le opzioni a “60 secondi” offrono ampie opportunità di guadagno, cosa che si capisce già dal nome: 60 secondi rappresentano un range temporale entro il quale operare davvero molto breve, che permette quindi di chiudere posizioni in maniera continua e cercare di guadagnare in maniera costante nell’arco della giornata.

I trader che adoperano questa strategia chiudono ogni giorno centinaia di operazioni, valutando i risultati solo al termine dell’ultima scadenza a fine giornata. Come nel caso delle one touch, anche le opzioni binarie 60 secondi richiedono però un minimo di preparazione, perché per ottenere risultati prolifici in così breve tempo è necessario studiare quotidianamente il mercato azionario per non farsi cogliere mai impreparati.

Infine abbiamo la strategia basata sulla banda di Bollinger, che consente l’utilizzo di alcuni indicatori che vengono utilizzati da sempre dai trader professionisti e reputati come i migliori del settore.

Le bande di Bollinger sono formate da tre linee che misurano vari parametri, il ragionamento sostanzialmente è quello di sfruttare non una, non due, ma ben tre linee per cercare maggiore precisione.

Potrebbero Interessarti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *