Prevenire bruciore di stomaco: quali azioni possono essere davvero efficaci

Prevenire bruciore di stomaco: consigli utili su come evitare la formazione del reflusso gastroesofageo

In un periodo come quello che abbiamo appena attraversato e dopo le varie abbuffate che ci possono aver spinto ad esagerare, non è così difficile soffrire di reflusso esofageo. Come abbiamo dichiarato in un precedente approfondimento di qualche giorno fa, il bruciore di stomaco è chiaramente un disturbo molto diffuso, che oggi colpisce una persona su tre e che, anche per questo motivo, siamo soliti oggi chiamare comunemente malattia del terzo millennio.

Prevenire bruciore di stomacoMa come si può evitare il bruciore di stomaco? Esistono dei rimedi preventivi che possano in qualche modo far sì che il disturbo non si presenti?

Di bruciore di stomaco si soffre tutti, almeno una volta nella vita. Dopo un periodo di abbuffate, come può essere quello che accompagna la Pasqua o il Natale, è normale sentirsi appesantiti e soffrire di questo disturbo: esistono tuttavia dei rimedi preventivi, che possono in qualche modo aiutarci ad affrontare il problema nella migliore delle modalità.

Tra i consigli utili per lenire il bruciore di stomaco ma soprattutto per prevenirne l’insorgenza, ricordiamo:

  1. Evitare cibi pesanti e piccanti, ad alto contenuto acido, e prediligere invece i cibi poco conditi o comunque conditi in maniera naturale, preferendo anche cotture leggere;
  2. Mangiare lentamente, rendendo così possibile la triturazione del cibo in maniera più semplice e facendo sì che avvenga velocemente lo svuotamento dello stomaco;
  3. Mangiare poco e spesso, evitando le grosse abbuffate;
  4. Evitare di coricarsi subito dopo mangiato;
  5. Evitare sovrappeso e obesità.

Potrebbero Interessarti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *