Categoria: Economia

Manifattura di Domodossola, acquistata nel 1913 dal capostipite Giuseppe Polli quando era un’azienda che produceva funi per navi, corde intrecciate e passamanerie, con gli anni si è specializzata in produzione di semilavorati di nicchia a prezzi elevati che esporta in 60 paesi.  Ora, con la quarta generazione della famiglia Polli produce, da quattro anni. borse e piccola pelletteria e con questi articoli quest’anno ha debuttato al Mipel puntando all’espansione internazionale per raggiungere altri paesi, oltre alle 10 nazioni dove è presente in 20 negozi di lusso.

Il nuovo marchio presentato al Mipel

Il nome del marchio, Atheson, è il nome con cui era conosciuto il fiume Toce nell’antichità e la produzione è sempre stata ed è ancora legata a creazioni di intrecciati eseguiti a mano con materiali diversi tipo cuoio naturale o vegetale insieme a rame. Nella sede di Villadossola gli 80 dipendenti lavorano i materiali conciando la pelle al vegetale che poi viene tinta con colori all’acqua atossici, anche i filati vengono tinti e lucidati con prodotti rigorosamente naturali, e tutti i materiali trattati vengono tagliati e poi intrecciati sugli antichi telai.

Le nuove produzioni

Dal filo al prodotto finito con tessuto jaquard in cotone cerato, composto da 1056 fili di colori diversi, è realizzata la collezione estiva 2019 che per la prima volta presenta zainetti e sacche.Questo tipo di prodotti di alto livello sono difficili da lavorare e confezionare con il tipo di materiali rigidi normalmente utilizzati nelle produzioni, come quelle presentate all’ultimo Salone del Mobile: prodotti della linea casa o colonne d’arredamento in cuoio e rame intrecciati. Oppure gli arredamenti per yacht e aerei.

I prezzi

I prezzi vanno dai 20 euro di un bracciale ai 2000 euro di una borsa da viaggio solo per i prodotti di pelletteria e il fatturato nel 2017 ha raggiunto gli 8 milioni che nel 2018 hanno aggiunto un 10% in più. Gli italiani sono ancora i migliori clienti con una quota di vendite che supera il 40%.

Read Full Article

Sfruttava legge 104: licenziata in tronco una donna che chiedeva permessi per assistere la zia ammalata ma andava in ferie con il fidanzato

Ha sfruttato nella maniera sbagliata – e decisamente non coerente con i bisogni reali a cui questa legge risponde – la legge 104m una donna che era solita richiedere continuamente permessi per assentarsi dal lavoro, stranamente a ridosso del fine settimana. Ed è stata proprio questa situazione a far sorgere i dubbi dell’azienda presso la quale questa dipendente lavorava, tanto da spingere l’azienda a cercare di vederci chiaro e di capire cosa potesse spingere davvero quella donna a chiedere di continuo i permessi voluti dalla legge 104.

Sfruttava legge 104Una legge che, ovviamente, tutela e sostiene i lavoratori che, in famiglia, hanno persone disabili a loro carico ma che spesso viene sfruttata da persone che approfittano proprio dei permessi senza assistere i loro cari ma facendo quel che più aggrada loro: come, ad esempio, andare in vacanza con il fidanzato. Ed era proprio quel che faceva questa dipendente di una importante e nota azienda di Arezzo che, pedinata da agenti di investigazione, chiedeva i permessi per assistere la zia ammalata ma invece si dedicava alle vacanze con il fidanzato fuori città.

Licenziata in tronco, adesso dovrà cercarsi un nuovo lavoro. Sempre ammesso che sia davvero così semplice.

Read Full Article

J Hotel: sarà il primo albergo di proprietà di una squadra in Italia e sorgerà vicino l’Allianz Stadium

La Juventus non si ferma nei primati e mostra di voler essere la prima in tutto: una caratteristica, questa, di cui da sempre la squadra è dotata e così, dopo lo stadio di proprietà, ecco che la Juventus pensa anche a realizzare l’albergo di proprietà. Il progetto prevede un Hotel a quattro stelle che dovrebbe sorgere nelle vicinanze dell’Allianz Stadium.

J HotelLa struttura sarà a disposizione per un’intera ala della squadra bianconera mentre il resto anche per i tifosi che vorranno approfittare dei pernottamenti offerti dal J Hotel: l’area che ospiterà l’albergo sarà di 11200 mq e l’edificio sarà dotato di 138 camere.

Esso sarà rivolto anche ai palati più fini in quanto l’offerta culinaria che la struttura ha in programma di offrire, sarà di una qualità particolare e fornita di cucina internazionale, piemontese e mediterranea.

L’hotel sarà straordinario e, secondo le ultime notizie, sarà unico in tutto: basti pensare che è il primo Hotel ad essere realizzato in collaborazione con una squadra di calcio e la sua gestione sarà affidata alla B&W Nest, che comprende per il 40% la Juventus e per il 60% la Eden Travel Group.

Read Full Article

Risparmiare sulle nozze: si può anche avere un matrimonio low cost, senza tuttavia rinunciare a tutto

Risparmiare sulle nozzeAl giorno d’oggi si parla sempre più spesso delle necessità di risparmiare, esigenze che stanno sempre più diventando all’ordine del giorno, anche a causa del fatto che ci si ritrova ogni giorno di più a combattere contro problemi di lavoro, precariato, e difficoltà economiche di ogni tipo. E se è necessario risparmiare perché si fa fatica ad arrivare a fine mese, allo stesso modo può anche essere considerato necessario, per esempio, trovare il metodo giusto per sposarsi.

Risparmiare sulle nozze è possibile, senza che ciò possa in qualche modo significare un problema per la qualità del matrimonio? Insomma, si può fare un matrimonio degno, senza tuttavia essere costretti a spendere un sacco di soldi?

È difficile, e questo lo sottolineano in tanti. Perché in effetti, tra bomboniere, abiti per il matrimonio, cibo e catering, fiori e fotografo, il risparmio sul matrimonio potrebbe essere una vera utopia. Però non è impossibile: basta trovare i giusti accorgimenti, ed essere disposti a rinunciare a qualcosina, per avere un giorno perfetto ma senza troppi sacrifici o rinunce. E con un po’ di furbizia e  qualche piccola accortezza, non si rischierà sicuramente di far aumentare il conto finale delle spese.

Read Full Article

Il Network Marketing è un particolare metodo di organizzazione delle vendite sfruttato da alcune aziende operanti in Italia e nel mondo. Negli ultimi anni le cose in questo ambito hanno subito dei cambiamenti, primo fra tutti la possibilità di utilizzare internet per creare la propria rete di vendite. Questo rende il marketing multi level particolarmente interessante, soprattutto per chi è alla ricerca di un’entrata aggiuntiva.

Un lavoro divertente e piacevole

Le aziende che effettuano network marketing spesso si pubblicizzano dichiarando di offrire un lavoro divertente e piacevole. Occorre però fare delle precisazioni, si tratta infatti di commercializzare direttamente i prodotti dell’azienda.

ottima opportunità di guadagnoPer svolgere questo tipo di attività è necessario avere delle particolari doti di comunicatività e di apertura verso gli altri. Certo, si può guadagnare e, facendolo in modo corretto, lo si può fare anche con cifre importanti.

Certo è che non tutti sono portati per questo genere di attività, soprattutto se non amano mettersi in contatto con persone di ogni genere, anche sconosciute. Fortunatamente la maggior parte delle aziende che propone il MLM offre anche la possib8ilità di seguire dei corsi di formazione specifici, che aiutano chi non conosce le principali tecniche del marketing a destreggiarsi, soprattutto all’inizio.

Come si guadagna

Per guadagnare nel settore del network marketing si devono vendere dei prodotti, come ad esempio quelli proposti da Essens Italia. Prima di venderli possiamo diventare dei clienti dell’azienda, cosa che ci permette di conoscere a fondo l’offerta e testare tutti i prodotti che ci interessano.

Questo ci rende sicuramente migliori venditori, in quanto è più facile vendere un prodotto che anche noi utilizziamo quotidianamente. Il guadagno viene in partenza dal risparmio che si ha nell’acquisto diretto di tali prodotti, che oggi sono offerti da varie aziende operanti in diversi ambiti.

Oltre a questo ogni volta che vendiamo direttamente un prodotto dell’azienda, ci viene riconosciuta una certa provvigione, direttamente correlata al valore dell’oggetto. A livelli superiori potremo guadagnare anche dalle vendite proposte da persone che abbiamo introdotto noi nella rete di vendita, in modo da aumentare le nostre entrate in maniera progressiva al passare del tempo.

Come si vende

Le vendite un tempo avvenivano esclusivamente di persona. Questo comportava la necessità di organizzare degli incontri per la presentazione dei prodotti, o di spostarsi di porta in porta per proporre tutto ciò che l’azienda per cui si lavorava produceva.

Oggi le cose sono cambiate in meglio, soprattutto grazie all’avvento di internet. La rete infatti da un lato consente di conoscere un numero elevatissimo di persone, si pensi ad esempio alla rete di conoscenze che si crea all’interno di un social network. Inoltre gli acquisti si possono direttamente effettuare sulla rete, sul sito dell’azienda.

Alcune aziende creano ai venditori di fornire ai loro clienti diretti delle credenziali di accesso ai negozi in rete, in modo che ogni singolo acquisto sia ad essi correlato. In pratica non serve più andare porta a porta, o contattare direttamente i possibili clienti, tramite telefono o faccia a faccia. Basta pubblicizzare i prodotti tramite la rete internet.

Read Full Article

Prestito online: un metodo che permette di ottimizzare i tempi e di velocizzare le richieste

Abbiamo di recente parlato di una situazione diffusa che riguarda le richieste di prestito o di finanziamento da parte di tutti coloro che, non potendo contare su delle proprie specifiche risorse, cercano di fare riferimento ad un supporto economico ben preciso da parte di banche ed istituti di credito.

Prestito onlineIl sostegno economico può prendere il nome di prestito personale, qualora quest’ultimo sia un prestito di natura non finalizzata – ovvero qualora sia di importo non molto alto e non si debbano dare delle giustificazioni precise – oppure finanziamento o prestito finalizzato ad un acquisto.

Tra le varie modalità che potremmo ritenere molto utili ed interessanti per ottenere un prestito ricordiamo la modalità del prestito online: infatti, il vantaggio sostanziale relativo a questa opportunità è quello che riguarda la possibilità di ottimizzare i tempi, velocizzando così tutte le richieste che possono riguardare ad esempio i documenti, i quali possono essere inviati direttamente per mezzo della rete e con forma digitale.

Con i prestiti online, quindi, è possibile richiedere il prestito da qualunque luogo ci si trovi, ovvero direttamente con il proprio computer, oppure da casa, e senza necessariamente doversi recare allo sportello bancario.

 

 

Read Full Article

Prestito personale come si ottiene: quali sono le informazioni necessarie per sapere come muoversi quando si è alla ricerca di un supporto economico, ovvero erogazione di denaro mediante prestito personale

Al giorno d’oggi, si parla sempre più spesso di difficoltà economiche a cui purtroppo la nostra società è sempre più abituata. Difficoltà che riguardano, chiaramente, la situazione sociale ed economica ma anche lavorativa del nostro paese, dal momento in cui il lavoro scarseggia sempre di più e quando c’è non è all’altezza delle nostre necessità e richieste più importanti.

Prestito personale come si ottieneEd è così che molte persone decidono di fare ricorso ad una possibilità interessante che si chiama prestito personale e che è ad oggi una funzionalità molto utile, garantita dalla maggior parte delle banche ed istituti di credito del nostro paese. Ma come si fa ad ottenere un prestito?

Sicuramente, la possibilità di ottenere un prestito personale, anche di piccolo importo, è legata alle specifiche politiche ed economiche della banca a cui si richiede il prestito stesso: per esempio, bisogna essere a conoscenza del fatto che molte banche richiedono delle specifiche garanzie di un’entrata fissa che possa dare loro la certezza di rientrare nei tempi richiesti dal contratto. In ogni caso, è sempre bene e consigliato chiedere consiglio e informazioni presso i vari istituti che possano così fornire tutte le indicazioni del caso.

 

 

 

Read Full Article

Chiedere e ottenere un prestito non è così semplice nel nostro Paese, in quanto è necessario avere una solida situazione creditizia, che consenta alla banca di avere delle certezze per quanto riguarda la nostra possibilità di saldare le rate.

Nonostante questo, non è invece così difficile ottenere un preventivo, che riguarda le spese accessorie, le rate mensili, gli interessi e così via.

Come ci dicono anche sul sito http://www.ilprestitoveloce.com/2017/03/preventivo-prestiti-agos/, ottenere un preventivo non significa avere la certezza che il prestito sia poi effettivamente erogato. Questo dato però ci consente di selezionare gli istituti di credito a cui rivolgerci.

Dove trovare più preventivi

Prestiti o finanziamentiFino a pochi anni fa per avere un preventivo realistico riguardo ad un finanziamento era necessario recarsi in banca, allo sportello, o anche in una finanziaria.

La questione più scomoda di queste aziende sta nel fatto che i loro uffici in genere non sono aperti per molte ore al giorno, quindi per recarvisi era necessario prendere almeno qualche ora di permesso dal lavoro. Anche perché le banche aperte di sabato, o durante l’intervallo pranzo, sono veramente poche.

Oggi le cose sono molto più semplici, grazie al fatto che buona parte degli istituti di credito consentono ai loro clienti di verificare la fattibilità di un prestito direttamente sul loro sito internet. Per farlo è sufficiente avere a disposizione i dati identificativi del richiedente e un documento che ne attesti il reddito mensile.

Alcune banche permettono addirittura di svolgere tutte le pratiche online, sfruttando dei metodi di firma digitale. In pratica si può richiedere un prestito senza uscire di casa, ottenendo i soldi richiesti direttamente sul propri conto corrente, con il quale poi saranno pagate le rate per l’ammortamento.

I comparatori

Tra i siti da visitare quando si ha la necessità di richiedere un finanziamento i più interessanti sono i comparatori, appositamente studiati per confrontare tra loro le condizioni e le offerte di diverse banche e istituti di credito.

Anche in questo caso è necessario inserire qualche dato identificativo del richiedente, come ad esempio l’età e il reddito mensile presunto. Come risultato si avrà un elenco delle offerte che meglio rispondono alle richieste del cliente. Per poi perfezionare la questione si dovrà comunque accedere al sito della specifica banca, o anche andarci di persona.

Il faccia a faccia

Anche se i comparatori e i siti internet delle banche hanno reso molto più semplice capire quali siano le offerte più interessanti disponibili per quanto riguarda i prestiti, spesso c’è ancora chi preferisce andare allo sportello, per parlare con un consulente.

In molti casi in questo modo è possibile presentare richieste particolari, come ad esempio sfruttare le credenziali di un garante per ottenere un prestito anche in caso di assenza di reddito, o ottenere qualche servizio aggiuntivo, non disponibile sulle offerte base.

Non è però che le due cose si escludano a priori, si può usare un comparatore per trovare le offerte migliori, per poi stamparle e recarsi presso la banca in cui si ha il conto corrente, mostrando le proposte della “concorrenza” in modo da ottenere condizioni migliori rispetto a quelle presentate sul sito aziendale.

Read Full Article