Presunto pedofilo accoltellato a Pordenone: vittima è un medico

Presunto pedofilo accoltellato a Pordenone: è accaduto di recente. L’uomo è una vittima di 48 anni, accusato in passato di aver molestato il ragazzo

È una storia che potrebbe avere dell’incredibile, quella che si è verificata a Pordenone dove un ragazzo di 23 anni ha deciso di farsi giustizia da solo e ha tentato di uccidere, con le proprie mani, il presunto – almeno per adesso – pedofilo: in passato il ragazzo sarebbe stato, infatti, vittima di molestie e di abusi sessuali quando era appunto ancora minorenne.

Presunto pedofilo accoltellato a PordenonE così il giovane, dopo un periodo di riflessione, ha preso il coraggio in mano ed ha deciso non solo di denunciare l’accaduto ma anche di uccidere l’uomo che lo avrebbe molestato quando era solo un ragazzino: la vittima del tentato omicidio – che comunque è a processo per gli abusi sessuali subiti – è un medico di 48 anni, che è stato accoltellato dal ragazzo.

Dopo la denuncia di molestie, il medico 48enne era già comunque stato sospeso dalla professione in passato, anche se attualmente il giudice aveva comunque revocato il provvedimento a suo carico. Adesso, il ragazzo dovrà rispondere di tentato omicidio per aver cercato di far fuori l’uomo che lo avrebbe molestato in passato, quando appunto era ancora minorenne.

Potrebbero Interessarti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *