Malattia di Lyme sintomi: ecco in che modo si presenta la patologia

Malattia di Lyme sintomi. Si presenta per lo più con problematiche cutanee, ma poi i sintomi possono aumentare

È stata protagonista di diverse discussioni, proprio di recente, la cosiddetta malattia di Lyme, una patologia che, come ha scritto qualche tempo fa anche il New York Times, ha una così elevata e ampia diffusione da essere considerata come la patologia infettiva che più di molte altre colpisce gli americani. Essa è infatti in America, la seconda malattia più diffusa dopo l’Aids.

Malattia di Lyme sintomiAnche nota come malattia invisibile, i suoi sintomi sono abbatanza comuni a molte altre patologie anche meno gravi, e proprio questa caratteristica comporta una minor conoscenza immediata del disturbo: vale a dire che, poiché i sintomi che presenta non sono poi così facilmente individuabili come unici di questa malattia, essa può essere riconosciuta solo dopo diverso tempo dal suo esordio, e questo non fa che rallentare il possibile contrasto anche farmacologico.

Ma quali sono i sintomi? Il primo è sostanzialmente un eritema cutaneo, che si presenta inizialmente come un eritema di piccole dimensioni, salvo poi aumentare con il tempo: esso, infatti, a differenza di altri eritemi non tende a svanire, ma si ingrandisce gradualmente nelle persone infettate. Ad esso si associano anche altri sintomi che si presentano più in là con il tempo, come ad esempio febbre, dolori articolari e muscolari, spossatezza, mal di testa e al collo, gonfiore alle articolazioni, ed infine anche disturbi di tipo cardiaco come tachicardia e palpitazioni.

 

 

Potrebbero Interessarti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *