Punture vespe allergia: ecco come comportarsi

Punture vespe allergia: ecco come ci si deve comportare in questo caso

Punture vespe allergiaLe api e le vespe, ma anche i calabroni, possono essere davvero fatali, o meglio, può essere fatale il loro pungiglione, che se nel caso delle vespe non rimane attaccato alla pelle, spesso invece con le api è necessario estrarlo, stando anche molto attenti ad evitare di creare problemi aggiuntivi in quanto la sacca che viene rilasciata con esso potrebbe avere del veleno.

Peggio ancora se si è allergici alla puntura di vespa o di ape: in questo caso, la situazione può davvero degenerare ed essere davvero importante. Come comportarsi, allora, nel caso di punture vespe allergia? Prima di tutto bisogna agire in maniera preventiva ovvero evitando di ritrovarsi faccia a faccia con uno di questi insetti. È bene anche portare con sé il kit di emergenza da utilizzare nel caso in cui si venga inavvertitamente punti: il kit di farmaci di emergenza può infatti davvero salvare la vita.

Inoltre, è anche bene essere lucidi e pronti a correre in ospedale: nel caso in cui si sia allergici in maniera conclamata, ma ovviamente anche nel caso in cui si sia visto di essere allergici a causa della presenza di sintomi che non erano mai comparsi, come senso di nausea, costrizione, soffocamento o giramento di testa.

Potrebbero Interessarti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *