Giovane denunciato dai genitori: aveva ucciso uomo di 60 anni

Giovane denunciato dai genitori: aveva ucciso un uomo di 60 anni provocando un incidente stradale

Giovane denunciato dai genitoriÈ stato denunciato dai suoi stessi genitori, il giovane di diciotto anni che, ad Eraclea – in provincia di Venezia – aveva raccontato una serie infinita di bugie che riguardavano una situazione molto delicata e particolare: parliamo infatti del giovane che, nella mattinata di oggi, tra le cinque e le sei del mattino, ha avuto un incidente molto grave colpendo ed uccidendo, suo malgrado, un turista sloveno di 60 anni.

Il ragazzo, chiaramente e visibilmente spaventato, è tornato a casa in condizioni psicologiche ed emotive molto devastate ed ha raccontato alla famiglia di aver avuto un incidente da solo con l’automobile. I genitori, però, osservando e riconoscendo lo stato emotivo del giovane, non sono riusciti a credere alla sua versione ed hanno deciso di ripercorrere quella stessa strada a ritroso, per comprendere cosa fosse accaduto davvero. Mentre si trovavano per strada, i due si sono imbattuti in un luogo alle porte della zona marittima di Eraclea, dove i carabinieri del posto stavano facendo i rilievi in merito alla morte dell’uomo. I genitori del ragazzo, chiaramente agitati e in preda alla paura, hanno parlato con i carabinieri ed hanno così deciso di raccontare l’accaduto: il giovane è stato quindi fermato con le accuse di omicidio stradale e omissione di soccorso.

Potrebbero Interessarti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *