Preparare le scatole per il trasloco

Durante un trasloco molte persone decidono di far trasportare ai facchini della ditta contattata solo i mobili e gli oggetti più grandi. Per quanto riguarda suppellettili e oggetti vari invece preparano in autonomia le scatole, che saranno poi trasportate dai facchini.

La preparazione delle scatole deve essere effettuata in modo corretto, altrimenti si rischiano alcune problematiche classiche.

Una scatola non perfetta

scatole per il traslocoLe caratteristiche cui bisogna fare attenzione quando si prepara una scatola con gli oggetti da traslocare sono varie; una delle più importanti è il peso. Mentre si inscatolano gli oggetti infatti si tende spesso a riempire contenitori div arie dimensioni, con i primi oggetti che si trovano.

Uno scatolone invece non dovrebbe mai essere eccessivamente grande, e non dovrebbe pesare più di 15-20 kg: altrimenti lo spostamento sarà veramente difficile e ci sono serie possibilità che il cartone si rompa, rovesciando a terra tutto ciò che si trova nel contenitore.

Oltre a questo una buona scatola per traslochi deve avere all’esterno una precisa descrizione di ciò che contiene. Senza questa indicazione sarà assai complesso, una volta arrivati al nuovo domicilio, trovare ciò che serve, dalle scarpe da ginnastica fino ai tegami da usare in cucina.

Cosa serve per inscatolare

Per preparare i contenitori per il trasloco è necessario predisporre del materiale specifico. Come prima cosa dovremo procurarci tante scatole, di solito quasi il doppio di quante immaginiamo.

Le scatole dovrebbero essere disponibili in varie dimensioni, per riuscire ad inserirvi tutte le suppellettili e gli effetti personali che si possiedono. Oltre alle scatole serve anche dello scotch da pacchi, per chiuderle in modo accurato, e dei pennarelli indelebili.

Per questo tipo di materiale si può chiedere aiuto alla ditta di traslochi che ci aiuterà nel resto delle operazioni, come ad esempio Traslochi Roma Easy, in genere le aziende che si occupano di questo tipo di operazioni non solo hanno materiale di buona qualità, ma i loro addetti sono anche in grado di consigliarci sul numero di scatole che ci serviranno.

Riciclare i contenitori

Se si vuole risparmiare sulle scatole è possibile procurarsele in vari modi, ad esempio prelevandole in vari negozi, che le espongono come contenitori per la spesa. In questi casi è però importante controllare che siano pulite e senza rotture o tagli.

La presenza di insetti o muffe sulle scatole riciclate infatti può causare il trasferimento di questi parassiti nella nuova casa, con evidente danno agli oggetti nei contenitori.

Potrebbero Interessarti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *