Sacerdote picchiato a Reggio Calabria: il vile gesto di un gruppo di ragazzi

Sacerdote picchiato a Reggio Calabria: don Giorgio Costantino, parroco della chiesa della Madonna del Divino Soccorso, operato d’urgenza

Sacerdote picchiato a Reggio CalabriaÈ accaduto nel cuore della notte, in una piazzetta di una delle tante chiese della periferia della città di Reggio Calabria, la chiesa della Madonna del Divino Soccorso: stiamo parlando di un grave fatto di cronaca che ha scosso i cuori e le menti di molte persone, non solo per via del fatto che è stato colpito in maniera brutale un uomo, ma anche perché quell’uomo è un sacerdote.

La colpa di questo prete, don Giorgio Costantino, cardiopatico, di 74 anni di età, è stata una sola: quella di reagire di fronte al gran baccano che un gruppo di ragazzi che stavano giocando a calcio proprio nella piazzetta, utilizzando come porta il cancello della chiesa, e di chiedere loro di smetterla. Anche perché i ragazzi, oltre a fare molto chiasso, avevano appena forzato la serratura del cancello, violandone quindi la proprietà.

È bastato solo questo per far arrabbiare uno dei ragazzi, i quali ha iniziato a picchiare il sacerdote con violenza, fino a lasciarlo a terra, senza forze. Una violenza tale da spaventare anche gli altri ragazzi, i quali, dopo aver capito che la situazione era grave, si sono dileguati all’istante, omettendo il soccorso del sacerdote. Solo uno di loro ha avuto il coraggio di contrastare l’omertà ed ha aiutato il sacerdote, il quale è stato trasportato d’urgenza agli Ospedali Riuniti di Reggio Calabria ed operato per la riduzione di un ematoma.

 

Potrebbero Interessarti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *