Trading con i CFD: cosa è… e come farlo!

Negli ultimi anni fare trading con i CFD è diventato improvvisamente molto popolare.

D’altronde, è anche vero che questo particolare modo di fare investimenti online può conferire al trader delle soddisfazioni davvero elevate, considerato che consente di investire con successo su qualsiasi asset sottostante (azioni, indici azionari, valute, ecc.), ottenendo rendimenti potenzialmente enormi grazie all’utilizzo di effetti leva piuttosto spinti.

Ma che cosa è il trading con i CFD? E come si fa? Per saperne di più abbiamo preso qualche informazione dalle guide che potete trovare su http://www.tradingonlineguida.com/cfd/!

Che cosa sono i CFD

Cominciamo con il rammentare che i CFD sono dei “contratti per differenza” (CFD è l’acronimo di Contract for difference), ovvero particolari strumenti finanziari il cui prezzo deriva dal valore del sottostante, e il cui obiettivo è quello di far generare al trader un lucro sul differenziale tra prezzo di acquisto e di vendita dell’asset sottostante.

trading con cfdIn altri termini, attraverso i CFD sarà possibile investire – ad esempio – su una materia prima come l’oro, sfruttandone le variazioni di prezzo senza necessariamente dover possedere lo strumento sottostante.

Lo stesso avviene ovviamente non solamente per le altre materie prime (come il petrolio), quanto anche per asset quotati su altri mercati, come le coppie sul Forex, le azioni sui mercati di Borsa, gli indici azionari, e così via.

I broker specializzati mettono infatti a disposizione dei propri trader un lungo elenco di CFD, permettendo così all’utente di scegliere di volta in volta dove e come investire i propri soldi, optando per l’importo disponibile e per l’utilizzo o meno di una leva finanziaria.

Come fare trading con i CFD

Fare trading con i CFD è davvero molto semplice. Diventa infatti sufficiente scegliere il broker più adatto alle proprie esigenze, aprire un conto di trading e attivarlo (come un primo deposito e con la conferma della propria identità), cominciando poi a investire scegliendo i sottostanti preferiti.

Prima di far ciò, comunque, è buona norma cercare di assumere nella dovuta considerazione tutte le caratteristiche tipiche del CFD, che è uno strumento di speculazione finanziaria piuttosto “estremo” se viene adoperato con una leva finanziaria molto elevata.

Non si tratta dunque – come qualche broker sarà portato a farvi credere, più o meno volontariamente – di uno strumento finanziario alla portata di qualsiasi trader, bensì di uno strumento finanziario destinato a chi ha conoscenze finanziarie almeno medio/alte,  e coloro che sono in grado di sopportare anche delle importanti perdite nei capitali investiti.

In ogni caso, attenzione altresì a non avvicinarvi a questo strumento finanziario con eccessivo timore, considerato che il trader può sempre mettere a punto una solida strategia di investimento che gli possa permettere di raggiungere i risultati prefissati minimizzando il rischio e ottimizzando il proprio patrimonio.

Inoltre, prima di investire sui CFD con i propri soldi, è buona norma “allenarsi” un po’ attraverso l’accensione di un conto demo che vi permetterà di andare alla scoperta di tutti i servizi del broker e del test della vostra strategia, nelle condizioni di migliore sicurezza che saranno assicurate dall’utilizzo dei fondi virtuali messi a disposizioni dall’operatore stesso.

Potrebbero Interessarti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *