Avere un cuore sano: è possibile per gli abitanti della Bolivia

Avere un cuore sano: ben 85 villaggi in Bolivia non presentano rischio di ammalarsi di cuore

Avere un cuore sano? Secondo quanto emerge dalla recente ricerca condotta da un gruppo di studiosi del Saint Luke’s Mid America Heart Institute – lo studio è stato guidato dal Prof Hillard Kaplan, University of New Mexico – pare che il benessere cardiovascolare sia ottenibile, semplicemente seguendo alcune regole elementari che provengono direttamente dagli abitanti della Bolivia.

Parliamo in particolar modo degli abitanti di ben 85 villaggi Tsimane, che, secondo i ricercatori, vivono in condizioni migliori rispetto a molte altre popolazioni: non solo perché abitano in quello che è considerato a tutti gli effetti il cuore dell’amazzonia, senza elettricità, senza comodità ed all’interno di semplici capanne, ma anche perché queste popolazioni – monitorate per un periodo abbastanza lungo, un decennio – portano un’età vascolare molto più bassa rispetto a quella occidentale.

Avere un cuore sanoNessun rischio di ammalarsi di patologie importanti, come ictus ed infarto, per i boliviani dei villaggi presi in analisi. Ma quale sarebbe il motivo di questa opportunità? Prima di tutto, l’alimentazione: queste persone si cibano per lo più di carboidrati semplici, come mais, patate dolci, riso, e il loro consumo di proteine è pari al 24%, ed in ogni caso si parla di proteine magre, con grassi insaturi. Inoltre, gli abitanti della Bolivia sono molto più attivi e conducono, in ogni caso, una vita molto più piena di attività fisica rispetto agli occidentali: si parla, in media, di circa 17mila passi al giorno.

 

Potrebbero Interessarti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *