trading

“Il tempo è denaro” ed il trading online è il migliore alleato

Negli ultimi dieci anni, le modalità di approccio al mondo finanziario sono radicalmente mutate. Se i risparmiatori, fino a pochi anni fa, si rivolgevano allo sportello bancario o postale, oggi, gli stessi, prediligono il canale online, in grado di offrire dei notevoli vantaggi.

Si pensi ad esempio, agli oneri da sostenere quando si decide di acquistare o vendere un titolo: gli istituti di credito applicano commissioni particolarmente salate, mentre le piattaforme finanziarie online le applicano in misura decisamente inferiore, talvolta, in casi non poco frequenti, addirittura azzerate.

Perché la consulenza online è più efficace di quella allo sportello?

L’aspetto economico, di conseguenza, è stato quello che ha consentito al trading online, ovvero effettuare operazioni di compravendita nei mercati finanziari tramite Internet, di divenire la modalità d’acceso preferita dagli investitori nell’allocazione delle proprie risorse finanziarie. Ma non è stato l’unico di cui hanno beneficiato gli utenti. Il trading online, infatti, è in grado di ottimizzare compiutamente il prezzo di acquisto o vendita dei titoli, grazie alla possibilità di inserire l’ordine di compravendita in real time.

Recarsi allo sportello bancario, infatti, comporta una significativa perdita di tempo, che spazia dal tempo necessario a raggiungerlo sino all’attesa di essere ricevuti da un consulente. Tempi che divengono talvolta biblici, superiori anche ai 30 minuti. Il vecchio adagio “il tempo è denaro, in ambito finanziario è più che mai veritiero: in alcuni mercati, come – ad esempio – quello azionario, le oscillazioni di prezzo possono essere significative anche nell’angusto spazio di pochi minuti, modificando l’effettiva convenienza di un’operazione.

Il mondo finanziario, però, non è certamente semplice: non è casuale, di conseguenza, che la maggior parte dei risparmiatori “deleghino” le scelte agli esperti del settore, che hanno il compito, a loro volta, di fornire spiegazioni in modo chiaro, semplice ed esaustivo. Per questo motivo, alcuni risparmiatori pensano, erroneamente, che il canale bancario sia in grado di fornire una consulenza più efficiente rispetto ai portali finanziari presenti in rete.

Una credenza totalmente sbagliata, anche se va prestata particolare attenzione nella scelta del sito al quale affidarsi in materia finanziaria. E’ inutile negare, infatti, che Internet possa rappresentare una trappola: i siti poco competenti, o addirittura privi dei requisti per fornire adeguate informazioni ai risparmiatori, non mancano di certo, anche se il loro numero è, fortunatamente,  in drastico calo.

Guida alla scelta del portale finanziario: le caratteristiche dei più affidabili 

Affidarsi a Gazzetta del Trading, invece, rappresenta la miglior scelta possibile, al giorno d’oggi, nel mondo online. L’accesso all’home page, esplica perfettamente quale sia la mission principale del sito: rendere gli investitori maggiormente consapevoli delle proprie scelte in ambito finanziario.

Nella pagina principale, infatti, vengono fornite delle esaustive spiegazioni di cosa significhi “fare trading” alle porte del terzo decennio del nuovo millennio, mentre il “click” immediatamente successivo consente l’accesso alle numerose guide presenti nel portale: anche chi non è avvezzo al mondo finanziario, grazie a spiegazioni semplici e di facile lettura, può crearsi una sorta di “piccola educazione finanziaria” per investire con maggior consapevolezza nei mercati.

D’altro canto, uno degli aspetti di maggior appeal del trading online è rappresentato dall’ampia varietà di scelta dei mercati nei quali operare. Oltre a quelli azionari ed obbligazionari, già noti ai risparmiatori da svariati decenni in quanto accessibili anche tramite lo sportello bancario o postale, è possibile investire in alcuni mercati divenuti famosi proprio grazie alla rete.

Si pensi, ad esempio, al mercato delle criptovalute, divenuto celebre grazie all’esplosione del fenomeno Bitcoin, dove vengono scambiate le cosiddette “monete virtuali”, che alcuni appassionati del mondo finanziario indicano come il futuro del mondo dei pagamenti. Un altro mercato che deve la propria celebrità alla rete è il Forex, che ha letteralmente modificato l’approccio al mondo delle valute da parte degli investitori. Negli ultimi anni, inoltre, anche i CFD, Contract For Differences, stanno riscuotendo un ottimo successo presso i risparmiatori, grazie anche ad alcune agevolazioni di tipo fiscale.

Potrebbero Interessarti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *