parole chiave

Posizionamento su Google e la scelta delle parole chiave

Perché per un buon posizionamento su Google scegliere correttamente le parole chiave è imprescindibile

Il posizionamento su Google può aumentare di molto i guadagni di qualsiasi tipo di attività, ma ovviamente a patto che il lavoro di SEO sia fatto con ratio e intelligenza. Sappiamo, infatti, che la SEO si divide fondamentalmente in tre passaggi: la scelta delle parole chiave, l’ottimizzazione SEO on page e l’ottimizzazione SEO off page, detta anche Link building.

Ciascuna di queste fasi è fondamentale e serve, in concomitanza con tutte le altre, ad aumentare le nostre possibilità di guadagnare la prima posizione per le parole chiave di nostro interesse. Tutto questo lavoro, però, parte proprio dalla scelta delle parole chiave, operazione che spesso erroneamente viene fatta con leggerezza e senza pensare che questo passaggio costituisce le fondamenta sui cui si ergerà tutto il lavoro successivo e che determinerà se questo sia realmente solido o se “crollerà alla prima folata di vento”.

La scelta delle parole chiave è un passaggio realmente fondamentale nel posizionamento su Google perché costituisce il collegamento che andremo a creare tra noi e il nostro potenziale cliente. Supponiamo di desiderare un nuovo paio di occhiali, magari vintage e che siano acquistabili online. Cercheremo la parola chiave “occhiali vintage online”. Se nella ricerca dovesse comparirmi, tra i primi risultati, un negozio che non effettua vendite online e che, soprattutto, non dispone di occhiali vintage, allora abbandoneremmo il sito internet nel giro di poco tempo, alzando così il “tasso di rimbalzo” e contribuendo a peggiorare il nostro posizionamento su Google.

Con questo esempio quello che ti voglio dire è che la scelta delle parole chiave è davvero qualcosa di fondamentale e non deve assolutamente essere presa alla leggera. Scegliere la keywords sbagliata equivale a cercare di riparare qualcosa che è già rotto in partenza: non si riuscirà mai a raggiungere il risultato sperato.

Ma come faccio a scegliere le parole chiave giuste? Jfactor.it, SEO blog di Filippo Jatta, offre molte guide a riguardo. Non preoccuparti, però, perché nel prossimo paragrafo ti illustrerò tutti i fattori da tenere bene a mente e gli errori da non fare.

I segreti per scegliere le giuste parole chiave

  • Non essere troppo generico

In molti pensano che, dato che le keywords generiche spesso hanno una media di ricerche mensili più alta, sia intelligente scegliere parole chiave poco specifiche (tornando al nostro esempio la parola chiave in questione sarebbe “occhiali”). Quello che non si considera, però, è che l’utente spesso ha già le idee chiare ed è meglio lavorare su un settore di nicchia, per il quale magari è più facile posizionarsi, piuttosto che su una parola chiave troppo generica che, di conseguenza, sarà anche troppo competitiva per garantirci un buon posizionamento.

  • Ragiona fuori dagli schemi

Cerca di aprire la mente quando scegli le tue parole chiave e inizia a domandarti: se io fossi un utente che desidera esattamente il prodotto o il servizio che offro quale parola chiave digiterei? Magari può aiutarti ad avere nuove idee l’appuntare su un foglio cinque parole chiave iniziali e cercare per ciascuna di esse le ricerche correlate. Magari in questa sezione, che si trova di solito a piè pagina, potrebbero comparire parole chiave che fanno al caso tuo ma alla quale non avevi pensato.

  • Scegli le parole chiave con bassa competitività e con una buona media di ricerche mensili

Una volta che avrai stilato la tua lista cerca per ciascuna parola chiave competitività e media di ricerche mensili. Dovrai scegliere le parole chiave poco competitive ma che vengono cercate frequentemente sul web. La giusta scelta, in questa sede, potrebbe portarti a raggiungere la prima posizione anche con il solo lavoro di ottimizzazione SEO on page.

Se terrai a mente tutti questi fattori e dedicherai la giusta attenzione alla scelta delle parole chiave, allora avrai enormi possibilità di riuscita, così che il tuo business diventi, in men che non si dica, un business di successo. Buon lavoro!

Potrebbero Interessarti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *