polizia blitz antidroga

Verbania, blitz antidroga: trovata marijuana, tre minorenni in questura

Avevano nascosto undici involucri contenenti 12 grammi di marijuana nelle crepe di un muro, nella speranza non venissero trovati dalle forze dell’ordine che, nel corso di un vero e proprio blitz, hanno denunciato un ragazzino minorenne segnalandone altri due per possesso di stupefacenti. La retata antidroga è avvenuta al porto di Verbania da parte della polizia, entrata in azione in un’area sovente frequentata dai giovani.

La retata anti droga della polizia di Verbania

Ne hanno trovati sei sul posto, fermandoli ed effettuando una serie di verifiche e perquisizioni atte a stabilire se stessero facendo uso di droga: in seguito ad un’attenta analisi le forze dell’ordine hanno individuato la marijuana in diversi involucri posizionati nelle crepe del muretto sul quale poco prima si trovavano i giovani, tutti portati in questura.

Denunciato un minorenne, due segnalati

I più grandi, tutti maggiorenni, sono stati lasciati andare dopo aver stabilito che non avessero nulla di illecito addosso. I tre minorenni sono stati perquisiti: nelle tasche di un 17enne le autorità hanno trovato sette involucri contenenti sei grammi di marijuana e per questo il ragazzo è stato denunciato con l’accusa di detenzione di droga ai fini dello spaccio. Gli altri due ragazzini, entrambe minorenni, sono stati segnalati come consumatori alla Prefettura.

Potrebbero Interessarti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *