Verbania: piazza Fratelli Bandiera cambia volto, più verde e aree pedonali

Saranno i cittadini a decidere forma e caratteristiche di un progetto destinato a modificare radicalmente il volto di una delle principali piazze di Verbania. Fino a sabato 24 novembre sia i residenti che i comitati e le associazioni del comune, potranno presentare osservazioni, commenti e memorie in merito alla ‘nuova vita’ di piazza Fratelli Bandiera, la più grande di Verbania, che nell’arco di pochi anni sarà oggetto di una serie di interventi destinati ad incentivare la pedonalità. Spazio verrà infatti sottratto alle auto allo scopo di creare una nuova percorribilità destinata ai pedoni dando così forma ad un collegamento sempre più marcato tra i rioni Sant’Anna e Sassonia.

Nuova piazza, i cittadini possono presentare osservazioni

Quella che oggi appare come una sorta di spazio destinato al parcheggio auto e, durante il sabato, viene riempita dai banchi del mercato di Intra, presenterà in futuro un parco verde, come da progetto di un team di architetti di Asti. Ma anche i cittadini sono protagonisti, chiamati ad esprimere un parere e dare consigli e suggerimenti per eventuali piccole modifiche arrivando così, attraverso una conferenza dei servizi, alla definitiva fisionomia della piazza. Conclusa la presentazione delle segnalazioni dei residenti presso l’ufficio Lavori pubblici, la palla passerà di nuovo in mano ai tecnici che si occuperanno della stesura del progetto definitivo, prima di presentarlo al Consiglio comunale.

Il cronoprogramma dei lavori

Il bando per l’appalto del primo lotto dei lavori è programmato per l’avvio della primavera mentre con l’estate prenderanno il via i lavori peer un opera il cui costo è stimato in circa 6 milioni di euro, in parte coperti da un mutuo e per la restante parte finanziati da bandi regionali. Obiettivo dell’amministrazione Marchionini è quello di rendere la piazza maggiormente fruibile dando inoltre una maggior “continuità urbana” tra le diverse zone di Verbania.

Il progetto

E’ previsto infatti l’incremento di spazi di aggregazione, l’allungamento del percorso ciclopedonale e ne trarranno beneficio anche le attività commerciali, grazie alla maggior presenza di verde. Infine, gli automobilisti non saranno dimenticati: il progetto prevede infatti anche la realizzazione di un parcheggio interrato ad un piano, con 250 posti auto, oltre ai 27 stalli di sosta esterni da utilizzare esclusivamente per il carico e lo scarico e 40 posti per il mercato.

Potrebbero Interessarti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *