Ossola: canyonista si infortuna durante un raduno, salvato

Brutta avventura per uno sportivo di nazionalità polacca, durante il raduno internazionale organizzato dall’Associazione italiana Canyoning nell’Ossola. L’uomo, che stava partecipando all’iniziativa in programma fino al 12 agosto 2018, si è infortunato mentre si trovava nel Rio Rasiga, che scorre in Valle Bognanco, a nord ovest del comune di Verbania e del lago Maggiore.

Sportivo infortunato, interviene l’elisoccorso

Rimasto bloccato a causa dell’infortunio, è stato immediatamente lanciato l’allarme e sul posto sono intervenuti gli uomini della ‘squadra forre’ della X delegazione del Soccorso alpino provenienti dalla stazione di Bognanco che hanno operato insieme ad un team dei vigili del fuoco e ai militari del Sagf. A causa della posizione però ci si è subito resi conto che il recupero del canyoista non sarebbe stato semplice: per questo è intervenuto da Torino l’elisoccorso.

La diagnosi

Questo perchè gli altri due mezzi, decollati dalle basi di Alessandria e Borgosesia e dunque più vicini al luogo dell’incidente, si trovavano in realtà impegnati in altri interventi. Grazie al velivolo è stata avviata l’operazione di soccorso ed è stato possibile raggiungere l’uomo, che ha riporttato una frattura alla tibia. Dopo il recupero è stato trasportato all’ospedale di Borgosesia.

Potrebbero Interessarti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *