Pomodoro SunBlack: ecco che cos’è e da dove deriva

Pomodoro SunBlack: ormai da qualche tempo, è entrato nei mercati ortofrutticoli il pomodoro nero. Il SunBlack è particolarmente ricco di sostanze antiossidanti e coltivarlo non è difficile

Anche il campo dell’agricoltura è in continua evoluzione e ad affermare ciò questa volta è il pomodoro nero che si mostra ricco di proprietà nutritive e di sostanze antiossidanti che come si sa servono ad evitare la formazione dei radicali liberi e permettono alla pelle di rallentare il suo invecchiamento.

Pomodoro SunBlackI procedimenti che riguardano la coltivazione di questa particolare varietà di pomodoro non si discosta particolarmente da quella che riguarda il tradizionale pomodoro di colore rosso: la piantina di pomodoro SunBlack va trapiantata nei campi di coltivazione sin dai primi giorni del mese di aprile fino alla fine del mese di giugno.

La pianta dopo la messa a dimora in campo, crescerà fino ad arrivare alla sua completa maturazione nell’arco temporale di 60 giorni: le varietà di pomodoro nero al momento sono due e può essere a grappolo o a ciliegino.

La pianta SunBlack a grappolo appare molto produttiva e dà pomodori di dimensione medie arrivando a circa 100 grammi di peso, invece la varietà del SunBlack a grappolo regala dei piccoli pomodori di circa 40 grammi di peso.

Potrebbero Interessarti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *