Terza regola sonno bambini: sonno e cibo vanno dissociati

Terza regola sonno bambini: sonno e cibo devono essere dissociati, specialmente nei primi mesi di vita

Terza regola sonno bambiniQuando nasce un bambino è sempre una gioia che coinvolge ed investe la vita di una famiglia: mamma e papà vengono assaliti dall’entusiasmo della nuova vita che è appena nata, e questo, chiaramente, riguarda anche la loro stessa vita che viene chiaramente modificata anche nei suoi ritmi.

Niente più nottate fuori, niente più discoteche o cene fuori ogni limite di orario, ma al contrario necessità di raccoglimento, per creare delle nuove buone abitudini per i più piccoli, specialmente per quel che concerne l’orario del sonno. Il bimbo appena nato non ha la capacità di gestire in autonomia i suoi ritmi, ma essi vanno gradualmente fatti orientare verso quelli della famiglia, che comunque si deve adattare alle nuove esigenze.

Una delle regole che riguardano il sonno dei più piccoli è quella che riguarda la necessità di dissociare, specialmente nei primi due o tre mesi di vita, la fase di alimentazione da quella del sonno. Necessità che è possibile controllare specialmente nei mesi successivi, quando alcuni segnali possono identificare che il bimbo sta per dormire, ed è il momento, quindi, di staccarlo dal seno e di rimetterlo nel suo lettino.

Potrebbero Interessarti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *