Tumore al seno trattamenti: ecco cosa emerge in merito

Tumore al seno trattamenti: secondo un recente studio, si può evitare la chemioterapia nelle fasi iniziali

Tumore al seno trattamentiÈ uno dei più gravi mali a cui una donna possa andare incontro: stiamo parlando del tumore al seno, che secondo determinate statistiche potrebbe oggi essere considerato come una di quelle forme di cancro tra le più difficili da gestire e una delle più complesse da combattere.

Una forma di cancro che, ancora oggi, purtroppo, quando non viene scoperta in una fase iniziale, può portare anche alla morte perché le cure non sempre funzionano come dovrebbero e spesso il motivo è dovuto proprio alla stadiazione ed alla presenza di metastasi nel corpo.

Come è ormai noto da tempo, il metodo che più spesso viene preso in considerazione per il trattamento del tumore al seno è la chemioterapia: una tecnica che tuttavia ha comunque molti aspetti negativi, sia in fatto di invasività sia per quel che riguarda le conseguenze a lungo termine. Tuttavia, quel che è stato confermato nell’ultimo periodo è che la chemioterapia può essere evitata nel 70% dei casi iniziali: secondo quel che emerge da un recente studio americano – portato avanti su donne affette dalla forma di tumore al seno con recettori ormonali positivi e Her2-negativo – è possibile evitare in molti casi la chemio e tutti gli effetti collaterali che essa rappresenta.

Potrebbero Interessarti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *