Sfregiata con acido: giovane prostituta aggredita a Torino

Sfregiata con acido: una giovane prostituta è stata avvicinata da un’altra donna, a Torino, ed è stata aggredita con l’acido. In condizioni molto gravi è adesso al Cto

È stata aggredita e sfregiata con l’acido, a Torino, e adesso riversa in condizioni abbastanza gravi: è quanto è accaduto ad una ragazza di soli 20 anni che, nella serata di domenica 3 giugno 2018 è stata avvicinata da qualcuno, per essere aggredita e poi sfregiata con l’uso dell’acido.

Sfregiata con acidoLa ragazza – una prostituta molto giovane e di colore – si trovava in corso Giulio Cesare a Torino: stava probabilmente svolgendo la sua attività quando, secondo quel che è emerso dai racconti di alcuni testimoni, è stata avvicinata da un’altra donna, forse anche lei una prostituta, che le avrebbe gettato il liquido ustionante sul volto. Sarebbero quindi molto precise le colpe della donna che ha aggredito questa giovane di 20 anni che, fortunatamente, è stata immediatamente presa in carico da una ambulanza di passaggio: trasportata d’urgenza al Cto, le sue condizioni sono apparse sin da subito gravi ed infatti la giovane riporta ustioni in tutto il corpo.

E adesso, i carabinieri e le forze dell’ordine indagano per cercare di comprendere le motivazioni del gesto e chi possa averlo commesso.

Potrebbero Interessarti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *