Cura spatifillo in inverno: ecco alcuni consigli e suggerimenti

Cura spatifillo in inverno: ecco quali sono consigli e suggerimenti in merito.

Cura spatifillo in invernoLa cura delle piante d’appartamento, va fatta con grande meticolosità se si vuole che esse appaiano sempre belle e in forma, con il loro fogliame verde brillante e i loro fiori sempre attraenti e numerosi.

L’impegno in funzione della cura dello spatifillo deve essere sempre costante, per cui anche durante la stagione invernale bisognerà prendersi cura di esso: a partire dal mese di ottobre sarà necessario che la pianta stia dentro casa in quanto lo spatifillo è una pianta tropicale e come tale patisce molto le basse temperature, tenendo conto che la temperatura ideale si attesta sui 20°C.

L’accortezza fondamentale da avere per avere una pianta dall’aspetto estetico invidiabile, sarà quella di ruotarla di tanto in tanto per esporre le sue parti alla luce in maniera equa: in estate inoltre in maniera paradossale lo spatifillo avrà più necessità di essere irrigato, in quanto esso starà all’interno dell’abitazione, dove l’aria è certamente più secca rispetto agli ambienti esterni come il balcone e il giardino.

Il terreno di questa bellissima pianta non dovrà essere mai ne troppo zuppo e ne troppo asciutto:nel caso in cui si notino delle foglie ingiallite potrebbe essere opportuno utilizzare per l’irrigazione, acqua demineralizzata e quindi priva di calcare.

Potrebbero Interessarti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *