Regole anti soffocamento: quali sono le regole da seguire

Regole anti soffocamento: la scelta più giusta e consigliata consiste nel pensare con la mente imprevedibile dei bambini, e rendere quindi più sicura possibile la propria casa

Quando in casa vi è un bambino piccolo, con una età al di sotto dei 4 anni, cercare di essere più previdenti possibile è molto importante per evitare che vi possano essere rischi per la salute ed il benessere, ma soprattutto per evitare rischi per la sicurezza del bimbo.

regole anti soffocamentoPertanto, è bene fare in modo che alcune regole anti soffocamento vengano conosciute e quindi seguite dai genitori, che potranno così anche essere più sereni in merito alla salute del loro bambino. Ma quali sono queste regole? Secondo quel che è stato di recente evidenziato dal Ministero della Salute, potrebbe essere molto importante evitare di tenere a portata di mano tutto ciò che il bimbo potrebbe mettere in bocca per curiosità e rischiare la sua vita, come ad esempio caramelle, cibi piccoli come pistacchi, nocciole, arachidi, ma anche monetine, pastiglie per lavatrice o lavastoviglie, telecomandi – importante evitare che il bimbo possa entrare in contatto con le batterie a litio – e bottoni, spilli, aghi, farmaci, soldi in monete, cacciaviti con viti, bulloni, colla e topicidi o insetticidi.

Potrebbero Interessarti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *