Ciclista ucciso a Firenze: è deceduto questa mattina

Ciclista ucciso a Firenze: si è scontrato contro un furgone ed è deceduto a causa delle gravi ferite, questa mattina alle 5,30

Ciclista ucciso a FirenzeIl suo nome era Luca, e come spesso accadeva, anche questa mattina, intorno alle 5,30, egli stava percorrendo il viale di Giovine Italia, a Firenze, in sella alla sua bicicletta quando ad un certo punto si è scontrato contro un furgone che viaggiava sul suo stesso percorso. È morto, Luca Lippi, di 34 anni, dopo esser rimasto coinvolto in questo incidente stradale che gli ha tolto la vita a causa delle gravissime ferite che gli sono costate: negativo all’alcol test, è ancora sotto choc l’uomo che ha investito con il suo furgone la vittima, un 42enne fiorentino.

Non sono state ancora definite le cause dell’incidente che ha portato al decesso dell’uomo residente a Bagno a Ripoli: attualmente, infatti, si sta indagando sul caso e si sta cercando di capire cosa possa essere successo poco prima dello scontro che gli è stato fatale. Il viale è stato chiuso per diverse ore – e ciò ha determinato, chiaramente, un comprensibile rallentamento del traffico – ma la situazione è adesso rientrata alla normalità: si dovrà capire, con i rilievi e con le spiegazioni dell’autista, cosa sia accaduto e cosa abbia portato a causare quel drammatico incidente.

Potrebbero Interessarti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *