Mangiare piccante: così si può finire in ospedale

Mangiare piccante: se si mangia il peperoncino più piccante in assoluto della varietà Carolina Reaper si può finire in ospedale. È quanto è accaduto ad un uomo di 34 anni

Mangiare piccanteMangiare piccante a volte è uno stile di vita non solo in Calabria o in Italia ma anche in diverse parti del mondo: è importante sapere che il peperoncino consumato spesso come spezia nelle più svariate ricette culinarie ma anche per i più temerari da solo può provocare particolari effetti indesiderati.

A volte si parla di sfide a chi riesce a mangiare più piccante di altri ma proprio queste persone dovrebbero essere informate di quanto accaduto ad un uomo di 34 anni che ha mangiato un super peperoncino della varietà Carolina Reaper finendo in ospedale a causa della restringimento temporaneo di diverse arterie del suo cervello: l’uomo avrebbe a causa di questo accusato fortissimi dolori alla testa e conati senza vomito, inoltre vedeva gli effetti collaterali del peperoncino essere presenti anche il giorno dopo che lo stesso era stato consumato.

Il particolarissimo effetto che un peperoncino di tale piccantezza ha dato può essere accusato soprattutto da persone che oltre ad averlo assunto fanno uso anche di droghe o particolari farmaci.

Potrebbero Interessarti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *