Terzigno femminicidio: il marito della donna uccisa si è suicidato

Terzigno femminicidio: il marito di Immacolata Villani si è suicidato vicino alla scuola

Immacolata Villani aveva 31 anni ed è stata uccisa da un marito violento che ha usato la stessa arma e la stessa violenza per suicidarsi e rendere completamente orfana una bambina di nove anni, che il giorno del femminicidio e fino a mezzogiorno, non sapeva nulla di quanto accaduto alla madre.

Terzigno femminicidioPasquale Vitiello, dopo aver ucciso la moglie, sarebbe scappato in sella a uno scooter per poi fermarsi davanti ad un rudere, entrare al suo interno e farla finita con un colpo della stessa pistola che aveva usato per uccidere la moglie.

Come spesso accade i primi a pagare sono i bambini che non chiedono certamente di essere messi al mondo, ma che una volta nati, apprezzano la vita e hanno il diritto indiscutibile di vederla gratificata e onorata: a volte accade che un marito e padre violento metta da parte l’amore paterno, per compiere la sua vendetta di non si sa che cosa poi, per ottenere fini crudeli che portano una bambina a non avere più una mamma ed un papà che già l’aveva privata della sua presenza nel momento in cui aveva deciso di essere un uomo violento.

Potrebbero Interessarti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *